Si è verificato un errore nel gadget

28 dicembre 2010

Christmas sweets...pan di zenzero e cioccolatini home made

Giusto per rimanere in tema natalizio vi posto le foto dei biscottini e dei cioccolatini che ho preparato insieme ai miei figli e che ho poi confezionato e regalato a parenti ed amici.
Non appena avrò un pò di tempo in più vi darò anche le ricette nel dettaglio.
Buona giornata.












27 dicembre 2010

Merry Christmas Cake

Beh..che dire?..in leggerissimo ritardo ma...Buon Natale a tutti ! Io ho un negozio e in questo periodo il tempo da dedicare al blog proprio non c'è anche se la mia mente è sempre quì, con mille ricettine che mi frullano in testa e con altrettante idee e cambiamenti lavorativi che, ad essere sincera, mi tolgono qualche ora di sonno. Ma io sono fatta così, e quest'anno, a Babbo Natale, ho chiesto di aiutarmi a gettarmi a capofitto in una nuova impresa. A breve infatti, insieme ad una persona che ho conosciuto da poco, ma con la quale ho subito legato, la mia attività cambierà completamente look e finalmente, dopo tanti anni, mi dedicherò a qualcosa che amo davvero e che mi soddisfa totalmente. In poche parole, ci dedicheremo al mondo delle torte e quindi a tutti gli accessori e le attrezzature che occorrono per decorare torte e dolci in genere. Terremo dei corsi per insegnare le tecniche anche a chi non si è mai avvicinato ad una sac a poche...
E poi, un angolino sarà dedicato all'arte dello scrapbooking, una tecnica di decorazione alla quale mi sono appena avvicinata e dalla quale già trovo difficile staccarmi.
Ma non voglio anticipare tutto subito...colgo l'occasione solo per dire che quante di voi saranno interessate, potranno contattarmi per qualsiasi informazione e per partecipare ai corsi.
La torta che vi posto l'ho preparata per il giorno di Natale. Una torta molto semplice ma di grande effetto e molto buona a giudicare dalle facce dei miei commensali.
Auguro un felice anno nuovo a chiunque si troverà  a passare di quì..e un grosso, grosso, GROSSO in bocca al lupo a me e alla mia quasi "socia" Cinzia!

18 dicembre 2010

Arrivano le feste

Il Natale è già dietro l'angolo e io sono molto impegnata con il lavoro. Questo mi impedisce di seguire il blog come vorrei, di postare le ultime ricette e di raccontare un pò di me. Ma state tranquilli, tornerò presto con tante novità.
Intanto saluto una nuova amica, Stefy di Buhbuhbutter....(hai visto alla fine ce l'ho fatta!!)...e vi invito tutti a partecipare al suo contest.
Un saluto a tutti e se non dovessi farcela prima Buon Natale!!

19 novembre 2010

Cake pops

La ricetta dei cake pops gira da un sacco di tempo dalla mia mente al quaderno delle ricette e viceversa e l'altro giorno mi sono decisa a preparali per il compleanno di mio figlio. Come tutte le novità, l'intoppo è sempre in agguato e io ho calcolato male i tempi...ci vuole molto tempo a glassarli e decorarli e poi a farli asciugare..e le mie condizioni fisiche non mi hanno aiutato, ma io non mi abbatto mai e così ieri sera, recuperate le forze, ho preparato questi simpatici dolcetti e mio figlio stamattina li ha portati a scuola tutto orgoglioso per offrirli ai suoi compagni e alle maestre.
I cake pops sono buonissimi...si sciolgono letteralmente in bocca...te ne mangeresti uno dietro l'altro...ma che devi regalarli proprio tutti?...Questi sono alcuni dei commenti che giravano per casa ieri sera ma io attendo con ansia l'uscita da scuola, perchè si sà, i bambini sono dei giudici severissimi...

INGREDIENTI

1 dolce a piacere (io ho fatto un biscotto al cacao)
350 gr di crema di burro
300 gr di cioccolato al latte
bastoncini da lecca lecca
zuccherini


Preparare il dolce prescelto e una volta cotto farlo raffreddare.
Una volta freddato, sbriciolare il biscotto in una ciotola capiente e aggiungere la crema di burro.
Amalgamare bene il composto con le mani poi formare delle palline e adagiarle su un foglio di carta da forno. Mettere il vassoio nel frigo e intanto sciogliere un pò di cioccolato.
Inserire i bastoncini nel cioccolato fuso per un paio di centimetri, poi molto delicatamente inserirli nelle palline. Rimettere in frigo per tutta la notte.
Sciogliere tutto il cioccolato a bagnomaria. Inserire una pallina alla volta nel cioccolato avendo cura di ricoprirle completamente e di far scivolare via il cioccolato in eccesso. Inserire i bastoncini in delle basi di polistirolo e dopo un paio di minuti decorare con gli zuccherini. Rimettere nuovamente in frigo per diverse ore-




18 novembre 2010

Torta Ferrari per il piccolo Principe

Ieri mio figlio ha compiuto 6 anni e per festeggiare mi ha chiesto di preparare una torta con lo stemma della Ferrari. L'idea iniziale era quella di fare la copertura con ciuffetti di panna rossa e lo stemma col fondente ma a volte le cose decidono di andare storte e infatti ieri la panna è diventata fuxia, io sono stata colta da un virus allo stomaco che mi ha completamente sfinita...e quando hai una festa con 30 bambini alle porte non è proprio il massimo..quindi alla fine presa da un'attacco di rabbia, ho gettato tutta la panna ed ho deciso di ricoprire tutta la torta con il MMF. Il problema più grosso è stato il cavallo perchè non sono riuscita a trovare il colorante nero ed ho dovuto optare per dello zucchero nero, risultato, un cavallo non proprio definito. L'unica consolazione è stata l'espressione di gioia di mio figlio che ha gradito comunque la torta nell'aspetto e nel sapore.

INGREDIENTI

Per il PDS
5 uova
180 gr di farina
180 gr di zucchero
1 bustina di lievito

Per la farcitura

1 lattina di latte condensato
200 gr di nutella
100 gr di crema di burro

Per la copertura

marmellata q.b,
MMF rosso e giallo
zucchero nero

Montare a neve gli albumi con metà dello zucchero. A parte lavorare i tuorli con il restante zucchero finchè si avrà un composto gonfio quindi aggiungere la farina setacciata con il lievito, amalgamare bene e poi delicatamente unire gli albumi montati.
Versare in uno stampo a cerniera e cuocere per 30 minuti a 170°.
Nel frattempo mettere la lattina di latte condensato in una pentola piena d'acqua e far bollire per 1 ora e mezza. Lasciare raffreddare la cremina di latte.
Preparare la crema di burro.
Quando il PdS sarà cotto, farlo raffreddare quindi toglierlo dallo stampo, eliminare con un coltello la parte superiore e tagliarlo in tre.
Bagnare leggermente il primo disco con del latte e farcire con la nutella livellando bene, poi fare uno strato di crema di latte ( che poi è una versione più semplice del dulche de leche) e sovrapporre il secondo disco. Bagnare ancora con un pò di latte e farcire con uno strato di crema di burro, chiudere con l'ultimo disco e ricoprire tutta la superficie della torta con un leggero strato di marmellata.
Stendere il MMF rosso e ricoprire la torta, lisciare più volte. Applicare lo stemma di MMF giallo. Poi ritagliare il cavallo da un disegno e applicarlo sul fondente come una mascherina, versare lo zucchero nero cercando di rimanere nei contorni e con delicatezza eliminare la sagoma.

12 novembre 2010

Torta finale del corso di decorazione

Le cinque lezioni del primo corso di decorazione sono terminate e come tutti i corsi che si rispettino, l'ultima lezione è stata dedicata alla preparazione e relativa decorazione della torta. E' stata una bellissima esperienza e anche una gran faticata "psicologica" ...almeno per me, non ero così tesa neanche agli esami di maturità!
Comunque alla fine sono stata molto soddisfatta del mio lavoro e già fremo per cominciare il secondo corso che inizierà la prossima settimana.
Vi lascio con le immagini della mia torta e con quelle delle mie colleghe di corso.

2 cugine all'opera :-)





11 novembre 2010

Crostata di mele


Secondo me, se davvero esistesse il Paradiso, di sicuro, per definirsi tale dovrebbero esserci barattoli enormi pieni di cannella e campi sconfinati di meli...e se non ricordo male mi pare proprio che di mele ce ne siano anche se decisamente care :-)... ecco questo dovrebbe essere il Paradiso.
Mele e cannella e non dico altro. Questa crostata è un piacere prepararla, è un sogno sentire l'aroma che invade tutta la casa mentre cuoce ed è un'estasi per il palato e per i sensi quando la si mangia. Non è durata neanche 24 ore e questa volta me la ho fatto peccato anche io visto che l'ho preparata con la mia farina...ma un peccatuccio piccolo piccolo al quale proprio non potevo rinunciare.

INGREDIENTI

Per la pasta frolla

200 gr di farina mix it DS
120 gr di burro
80 gr di zucchero
1 uovo intero

Per la farcitura

3 cucchiai di marmellata di albicocche
4 mele granny smith
1 cucchiaio di liquore alla cannella
1 cucchiaino di cannella in polvere

Preparare la pasta frolla amalgamando insieme tutti gli ingredienti. Formare una palla, avvolgere nella pellicola e mettere in frigo per un'oretta.
Lavare e sbucciare le mele, tagliare a pezzettini e metterle in una ciotola con la marmellata, il liquore e la cannella, mescolare delicatamente.
Dividere la pasta in due e stendere la prima sfoglia fino ad uno spessore di 4/5 mm. Ricoprire una teglia da crostata imburrata ed infarinata con la pasta, bucherellare il fondo e versare dentro il composto di mele.
Stendere la seconda sfoglia, io ho utilizzato la griglia tagliapasta della Decora ma se non l'avete, procedete come la più classica delle crostate.
Infornare a 190° per 35 minuti.

10 novembre 2010

Biscottini della domenica

Domenica scorsa la mia cucina sembrava un laboratorio di pasticceria, ho passato l'intera giornata tra crema di burro, ghiaccia reale e pan di Spagna per preparare le decorazioni che ho poi usato per decorare la torta finale del corso di decorazione. Visto che ormai c'ero e complice anche il brutto tempo che non invitava ad uscire, ho preparato questi biscottini di pasta frolla ed ho finalmente inaugurato il taglia biscotti " Brigitte Keks " con il quale si possono incidere nomi, sigle e frasi carine. Ho poi decorato i biscottini con la ghiaccia reale. Un tè caldo e questi biscottini..nominativi ed ecco che il pomeriggio freddo, grigio e piovoso si è subito addolcito.

INGREDIENTI
200 gr di farina
120 gr di burro
80 gr di zucchero
1 uovo intero

Amalgamare velocemente tutti gli ingredienti e formare una palla bella soda, arrotolarla nella pellicola trasparente e mettere in frigo per almeno mezz'ora.
Stendere quindi la pasta frolla con il mattarello e tagliare i biscotti.
Cuocere in forno caldo a 200° per 15 minuti.
Quando si saranno raffreddati decorare con la ghiaccia reale.


6 novembre 2010

Stinco al forno

Quella di oggi non è la classica ricetta che uso di solito per preparare lo stinco, diciamo che è più un'improvvisazione del momento che però ha riscosso un notevole successo e visto che uno dei commensali era mio padre, che solitamente boccia tutto ciò che non è preparato da mia madre, il suo assenzo ha fatto si che questa versione entrasse a far parte del mio ricettario...oltre a rendermi felicissima.
Di solito compero lo stinco fresco ma in questo caso non l'ho trovato e ho dovuto ripiegare su quello precotto ed ho quindi saltato diversi passaggi.
Comunque questa è la ricetta, buon weekend a tutti.


INGREDIENTI

3 stinchi di maiale precotto
salsa worchester
sale
pepe
olio
aglio
rosmarino
carote

Eliminare il grasso che ricopre gli stinchi con un foglio di carta da cucina.
Disporre gli stinchi in una teglia da forno capiente. Lavare e affettare le carote a rondelle.
Condire tutto con sale, pepe, aglio, olio e rosmarino e bagnare con abbondante salsa worchester.
Infornare coperto con dell'alluminio a 200° per 30 minuti, poi eliminare l'alluminio e proseguire la cottura per altri 15/20 minuti o finchè la superficie sarà bella dorata.
Filtrare il sughetto di cottura e cospargere gli stinchi. Servire caldo.
Io oltre alle carote ho preparato delle patate al forno che sono il contorno perfetto per questo piatto.

2 novembre 2010

Cheesecake nel bicchiere

Che in realtà proprio cheesecake non è ma ci assomiglia!!!
Domenica ho invitato a pranzo i miei genitori e mia suocera e visto che come al solito avevo preparato una montagna di roba da mangiare, pensavo di tralasciare il dessert e riproporre la torta di Halloween che era rimasta. Ma io mi conosco, pensa e ripensa sono giunta alla conclusione che non potevo non fare un dolcetto per l'occasione e allora in cinque minuti ho elaborato questa versione di cheesecake con quello che avevo in casa. I miei ospiti hanno gradito molto e per non rischiare di avere un calo glicemico si sono mangiati anche un pezzettino della sopra citata torta e anche due fave dei morti e per finire i biscottini di Halloween preparati dai miei bimbi.

INGREDIENTI

500 gr di mascarpone
250 gr di biscotti digestive all'avena
3 cucchiai di zucchero
2 cucchiaini di cannella
150 gr di burro
scorza di 1 limone
gocce di cioccolato
vanillina
cacao

Sciogliere il burro.
In una ciotola mettere i biscotti, la cannella e lo zucchero e passare al mixer per qualche secondo.
Unire il burro fuso ai biscotti e amalgamare bene.
In un'altra ciotola lavorare il mascarpone con la vanillina, la scorza grattugiata del limone e le gocce di cioccolato poi trasferire la crema in una sac a poche con il foro grande.
Prendere dei bicchieri e versare all'interno un pò dell'impasto di biscotti e burro, circa un centimetro, poi con la sac a poche distibuire uno strato di crema, anche questo alto un centimetro. Spolverizzare con il cacao e poi fare ancora uno strato di biscotto e uno di crema, questa volta più abbondante, in modo che sia più alto del bordo del bicchiere e terminare con il cacao.
Far riposare in frigo fino al momento di servire.


E questi sono i buonissimi Halloween Cookies preparati dai miei mostriciattoli che per l'occasione sono diventati un vampiro e una streghetta.

30 ottobre 2010

Happy Halloween


Domani è Halloween e in casa fervono i preparativi già da diversi giorni. Nonostante sia una festa lontana dalle tradizioni italiane, ai bambini piace e secondo me anche ai grandi...ma non lo ammetteranno mai!
Comunque i miei bambini adorano Halloween e per rendere speciale e " terrificante " questo giorno, ho preparato insieme a loro questa torta in onore di Jack O' Lantern.
Ora devo lasciarvi, la mia scopa da strega scalpita in un angolo, ci sono ancora delle pozioni da ultimare e dei dolci da preparare perchè sono certa che alla mia porta qualcuno busserà declamando una sola frase: Dolcetto o scherzetto?

INGREDIENTI

Per il pan di Spagna
5 uova
180 gr di farina
180 gr di zucchero
1 bustina di lievito

Per la crema rocher
200 ml di panna fresca
200 ml di nutella
100 gr di wafer alla nocciola
80 gr di nocciole

Per la bagna
200 ml di acqua
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di liquore alla cannella

Per la copertura
500 ml di panna da montare
colorante arancione


Preparare il pan di Spagna e cuocerlo in forno caldo a 170° per mezz'ora. Io ho utilizzato una teglia con la forma della zucca.
Intanto preparare la crema montando leggermente la panna e aggiungendoci poi la nutella, le nocciole tritate e i wafer sbriciolati. Amalgamare bene tutti gli ingredienti mescolando con un cucchiao di legno.
Montare la panna con il colorante arancione e conservare in frigo fino al momento di utilizzarla.
Quando il pan di Spagna sarà cotto, lasciarlo raffreddare e poi tagliarlo a metà.
Bagnare i due dischi con la bagna poi farcire con la crema rocher e richiudere il pan di Spagna.
Ricoprire con un abbondante strato di panna rendendo liscia tutta la superficie e i lati, poi, riempire una sac a poche con la panna e decorare la torta con dei ciuffetti.
Per gli occhi e la bocca ho utilizzato del cioccolato.