Si è verificato un errore nel gadget

30 ottobre 2010

Happy Halloween


Domani è Halloween e in casa fervono i preparativi già da diversi giorni. Nonostante sia una festa lontana dalle tradizioni italiane, ai bambini piace e secondo me anche ai grandi...ma non lo ammetteranno mai!
Comunque i miei bambini adorano Halloween e per rendere speciale e " terrificante " questo giorno, ho preparato insieme a loro questa torta in onore di Jack O' Lantern.
Ora devo lasciarvi, la mia scopa da strega scalpita in un angolo, ci sono ancora delle pozioni da ultimare e dei dolci da preparare perchè sono certa che alla mia porta qualcuno busserà declamando una sola frase: Dolcetto o scherzetto?

INGREDIENTI

Per il pan di Spagna
5 uova
180 gr di farina
180 gr di zucchero
1 bustina di lievito

Per la crema rocher
200 ml di panna fresca
200 ml di nutella
100 gr di wafer alla nocciola
80 gr di nocciole

Per la bagna
200 ml di acqua
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di liquore alla cannella

Per la copertura
500 ml di panna da montare
colorante arancione


Preparare il pan di Spagna e cuocerlo in forno caldo a 170° per mezz'ora. Io ho utilizzato una teglia con la forma della zucca.
Intanto preparare la crema montando leggermente la panna e aggiungendoci poi la nutella, le nocciole tritate e i wafer sbriciolati. Amalgamare bene tutti gli ingredienti mescolando con un cucchiao di legno.
Montare la panna con il colorante arancione e conservare in frigo fino al momento di utilizzarla.
Quando il pan di Spagna sarà cotto, lasciarlo raffreddare e poi tagliarlo a metà.
Bagnare i due dischi con la bagna poi farcire con la crema rocher e richiudere il pan di Spagna.
Ricoprire con un abbondante strato di panna rendendo liscia tutta la superficie e i lati, poi, riempire una sac a poche con la panna e decorare la torta con dei ciuffetti.
Per gli occhi e la bocca ho utilizzato del cioccolato.

27 ottobre 2010

Seconda e terza lezione del corso di decorazione...

... e nello specifico : crema al burro, roselline, ghiaccia reale e fiorellini.
Da tre settimane ormai sto seguendo questo corso fantastico, mi diverto come una bambina nel paese dei balocchi e ho un unico pensiero fisso nella testa : ho sbagliato lavoro, devo fare questo nella vita!
Chissà, magari un giorno mollo tutto e ricomincio dal principio...e chi mi conosce bene sa che potrei farlo e anche in un giorno non troppo lontano.
Comunque, sogni a parte, in queste ultime due lezioni abbiamo imparato a fare la crema di burro e con questa le famigerate roselline che...sembra facile e invece....ma sono molto soddisfatta del mio lavoro anche se dovrò perfezionarmi.
In questo corso le risate non mancano, tra panne che non si montano, creme al burro troppo liquide, roselline che crollano inesorabilmente sul tavolo ( le mie! ndr ) ma tutto ciò rende l'atmosfera di queste serate davvero calda e  familiare.

Sacher Torte

Come ho già detto altre volte, a casa  mia spesso e volentieri si svegliano con le voglie ed io sono sempre pronta e felice di soddisfarle. Domenica mattina la mia Principessa si è svegliata con la voglia di Sacher e come dire di no, considerando poi che lei non è una grande amante dei dolci.
Avevo già fatto una volta questa torta supercalorica e chissà perchè mi ricordavo un procedimento lunghissimo e quindi temevo di non farcela per l'ora di pranzo, invece, dopo aver sfogliato diversi libri di pasticceria, ho trovato la ricetta giusta e mi sono messa all'opera.
All'ora di pranzo la torta era pronta e oltre ai complimenti mi sono meritata non pochi bacini dalla mia dolcissima Principessa.

INGREDIENTI

150 gr di burro
250 gr di cioccolato
150 gr di farina
5 uova
150 gr di zucchero
70 gr di zucchero a velo
1 bustina di vanillina
marmellata di albicocche
panna montata


Sciogliere il cioccolato a bagno maria.
Lavorare il burro con 80 gr di zucchero poi unire i tuorli e sbattere con le fruste elettriche, aggiungereinfine il cioccolato fuso e la farina e amalgamare bene.
Intanto montare gli albumi e aggiungerci lo zucchero rimasto e la vanillina e mescolare delicatamente.
Unire i due composti, alternandoli e mescolando per amalgamare bene quindi versare in uno stampo imburrato e infarinato e livellare bene.
Cuocere in forno preriscaldato a 150° per 1 ora e un quarto.
Quando sarà pronta farla raffreddare e toglierla dallo stampo poi tagliarla a metà.
Spennellare uno strato di marmellata e richiudere.
Sciogliere dell'altro cioccolato a bagnomaria, con un pochino d'acqua.
In una terrina mettere lo zucchero a velo e unirci il cioccolato fuso, mescolare fino ad avere una glassa consistente.
Spalmare la glassa su tutta la superficie della torta e lasciare solidificare.
A piacere servire con panna montata.

23 ottobre 2010

Happy hour

A casa mia l'aperitivo è sacro, durante la settimana è difficile concederselo ma nel weekend è d'obbligo e spesso e volentieri, se deciciamo di non uscire, lo preparo io e ce lo gustiamo con calma e con dell'ottima musica che ci fa da sottofondo.
Il mio amore adora questo cocktail che abbiamo assaggiato la prima volta in un bar che frequentiamo e, dopo qualche esperimento, sono riuscita a trovare la dose perfetta per riprodurlo in casa.
Diciamo che la mia versione  è leggermente più forte di quella del bar, non a caso lo definiamo " LA BOMBA " e tutte le volte che abbiamo ospiti e serviamo questo cocktail chissà perchè non riescono più ad alzarsi dal divano. :-)
Gli stuzzichini che accompagnano il cocktail sono sempre diversi, mi piace creare ogni volta qualche nuova golosità, in questo caso ci sono dei crostini con burro e alici, dei bocconcini al formaggio e prosciutto e dei crostini con del patè de fois gras direttamente da Paris.
Ho preparato anche dei muffin di sfoglia ripieni di insalata russa e una super super golosità, prugne al bacon, provare per credere!
Buona domenica a tutti.

21 ottobre 2010

Tagliatelle salsiccia e borlotti


A quanto pare l'autunno è proprio arrivato, nella mia città il clima è sempre abbastanza mite ma anche quì le temperature si sono abbassate notevolmente soprattutto la mattina. Questo ha comportato subito un discreto raffreddore che mi farà compagnia senza dubbio fino a Maggio e allora via con i piumoni sui letti, le maglie un po più pesanti e anche la maglia della salute, che ormai l'età c'è e non si può più far finta di niente, e naturalmente anche in cucina si cominciano ad assaporare piatti più ricchi e confortevoli...e calorici...tipici di questa stagione.
Il sughetto che vi posto oggi è un sugo tipico delle mie parti e precisamente di un paesino che si chiama Collescipoli. Questo sugo viene preparato per condire degli gnocchetti di pane strepitosi (almeno finchè potevo mangiarli :( !!!) che prendono appunto il nome di gnocchetti collescipolani ma come potete vedere dalla foto, di gnocchetti non ce n'è, non li ho trovati alla pasta all'uovo e proprio non avevo il tempo di farli, quindi ho ripiegato per delle tagliatelle che a casa mia sono anche più gradite.

INGREDIENTI

4 salsicce
1 barattolo di fagioli borlotti
1 barattolo gr. di passata di pomodoro
1/2 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 carota
1 costa di sedano
olio d'oliva
sale
tagliatelle (o gnocchetti )
pecorino grattugiato

Sminuzzare la cipolla, l'aglio, la carota e il sedano e far soffriggere in un paio di cucchiai d'olio a fuoco basso.
Eliminare la pelle dalle salsicce, sbriciolarle e formare delle piccole palline quindi unirle al soffritto e farle cuocere per 10 minuti.
Aggiungere il pomodoro, aggiustare di sale sobbollire per una mezz'ora. A questo punto unire i fagioli e cuocere ancora dieci minuti.
Lessare la pasta, condire con abbondante sugo e con il pecorino grattugiato.

18 ottobre 2010

Tronchetto autunnale

L'altra sera avevo ospiti a cena e come al solito pochissimo tempo a disposizione, così per dessert ho preparato questo tronchetto, non proprio leggerissimo ma buono da leccarsi i baffi.
Gli ingredienti per il rotolo sono gli stessi che ho utilizzato per la preparazione delle girelle ma anzichè tagliarlo l'ho lasciato intero e l'ho farcito con panna, nutella e gocce di cioccolato. Poi l'ho ricoperto con della panna al cacao e per dare un tocco d'autunno a questo dolce, l'ho decorato con delle castagne caramellate.

INGREDIENTI

1 confezione di panna da montare vegetale
nutella
gocce di cioccolato
cacao zuccherato
10 castagne
2 cucchiai di zucchero di canna
2 cucchiai di zucchero semolato

Preparare il rotolo con la ricetta delle girelle, una volta cotto, arrotolarlo con un canovaccio e mettere in frigo per mezz'ora.
Montare la panna e metterne da parte 1/4.
Riprendere il rotolo, srotolarlo e farcirlo con uno strato abbondante di panna, poi con uno stato di nutella e ancora uno di panna.
Cospargere la superficie con le gocce di cioccolato.
Arrotolare nuovamente il rotolo e chiuderlo con il cellophane.
Rimettere in frigo per un'altra mezz'ora.
Nel frattempo, in una padella sciogliere i due tipi di zucchero con un paio di cucchiai d'acqua, quindi aggiungere le castagne lessate e tagliate grossolanamente.
Far caramellare le castagne per qualche minuto e poi lasciarle raffreddare.
Prendere la panna che avete messo da parte e mescolare 2 cucchiai di cacao zuccherato.
A questo punto, tirare fuori il rotolo dal frigo, eliminare il cellophane e ricoprire tutto con la panna al cacao, anche i lati.
Decorare il tronchetto con le castagne caramellate e spolverizzate leggermente con un po di cacao. Mettere in frigo fino al momento di servire.

16 ottobre 2010

Pasticcio di pasta

Ogni tanto, quando cucino, mi capita di abbondare "leggermente" con le quantità. Sottolineo leggermente perchè in fondo la mia è solo ansia da prestazione, il panico che ti prende improvviso e ti dice : " stai cuocendo poca pasta, non basterà mai per tutti " e allora io giù che aumento le dosi.
Il risultato? Un quantitativo esagerato di pasta cotta da smaltire!!E allora, senza perdermi d'animo, mentre faccio altre 10 cose, incomincio ad elaborare un piano, apro il frigo e faccio l'appello : salsicce? presenti, piselli? presenti, panna? presente, parmigiano? presente, scamorza?....scamorza?...ah ci sei, come al solito ti vai ad imboscare all'ultimo banco!
Beh, visto che ci siete tutti cominciamo. :)

INGREDIENTI

300 gr di pennette lisce
4 salsicce
1 barattolo di piselli
1 confezione di panna da cucina
1 scamorza affumicata
parmigiano q.b.
sale, pepe, olio
cipolla

Soffriggere la cipolla in un cucchiaio d'olio.
Aggiungere la salsiccia sbriciolata e farla rosolare bene poi unire i piselli sgocciolati e sciacquati.
Insaporire con sale e pepe, unire la pasta precedentemente lessata poi la scamorza a dadini ed in ultimo la panna. Cuocere pochissimo.
Oliare una pirofila e versarci la pasta, spolverare abbondantemente di parmigiano e cospargere con una spolverata di pepe.
Cuocere in forno a 200° per 15/20 minuti.

15 ottobre 2010

I° Lezione del corso di decorazione torte

Come avevo preannunciato, martedì sera c'è stata la prima lezione del corso che tanto ho atteso.
E' stata una serata davvero piacevole ed interessante oltre che estremamente divertente. Siamo in 7 a partecipare e il corso si svolge presso il negozio della Malù della mia città, dove la signora Luisella ha gentilmente messo a disposizione il suo locale per questo evento.
Cinzia è la nostra insegnante, una donna molto simpatica ed espertissima, ci ha fatto trovare dei piccoli accessori da utilizzare durante il corso, delle sac a poche con i relativi beccucci e delle schede con le varie tecniche che andremo ad imparare.
Anche se alcune di queste tecniche le conoscevo già Cinzia ci ha dato delle dritte o per meglio dire dei " piccoli segreti" per far si che il lavoro riesca al meglio.
In attesa della prossima lezione, che riguarderà la ghiaccia reale, io mi esercito a fare fiorellini,ondine e ciuffetti di panna..
E queste sono alcune foto della serata.









Ed ecco gli " attrezzi del mestiere "




Girelle

Alle volte ai miei bambini vengono voglie improvvise e spesso queste voglie sono di origine mangereccia. L'altro giorno mio figlio mi ha chiesto di fare le girelle ed io mi sono subito ingegnata per cercare di soddisfarlo e così sono nate queste girelle casalinghe, ottime come dolcetto per la colazione e la merenda e davvero semplici da preparare e sicuramente più genuine delle merendine che si trovano in commercio.
Io ho utilizzato la farina senza glutine della DS così posso mangiarle anche io...giusto nel caso in cui volessi concedermi un piccolo peccatuccio di gola!

INGREDIENTI

100 gr di farina mix Ds ( o farina normale )
100 gr di zucchero
4 uova
1 bustina di lievito
nutella abbondante
200 gr di cioccolato fondente

Lavorare i tuorli con lo zucchero per qualche minuto con il mixer.
Montare a neve fermissima gli albumi con un pizzico di sale.
Unire delicatamente i due composti amalgamando con un cucchiaio di legno dal basso verso l'alto poi unire la farina e per ultimo il lievito sempre mescolando.
Preriscaldare il forno a 180°
Stendere della carta da forno su una teglia lunga e bassa, tipo quelle per la pizza, versare l'impasto e livellarlo.
Cuocere per 15 minuti.
Rovesciare il biscotto su di un canovaccio umido ed eliminare la carta da forno poi stendere un abbondante strato di nutella su tutta la superficie...abbondate pure.
Arrotolare il biscotto formando una sorta di salame, avvolgerlo con del cellophane e porre in frigo per qualche ora.
Trascorso questo periodo, eliminare il cellophane e tagliare il rotolo in fette spesse 2 cm.
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, quindi immergere la base delle girelle nel cioccolato fuso fino alla metà.
Posizionare le girelle su un foglio di carta da forno. Versare il cioccolato fuso in una sac a poche e decorare le girelle.
A questo punto io le ho rimesse in frigo per tre ore per far freddare bene il cioccolato.


14 ottobre 2010

Muffin cioccolatosi

Oggi vi posto la ricetta di questi deliziosi muffin che io ho chiamato cioccolatosi ma che in principio erano i  " muffin velenosi " di Kat http://americanpieedintorni/. L'unica differenza è che ho sostituito il cacao con gocce di cioccolato e non ho utilizzato gli zuccherini per decorare. Buoni, buoni, buonissimi......grazie Kat!

INGREDIENTI

50 gr di zucchero
100 gr di farina di riso
1 cucchiaino di lievito
1/2 cucchiaino di bicarbonato
40 gr di burro fuso
1 uovo
100 ml di latte
gocce di cioccolato

Mescolare insieme tutti gli ingredienti secchi tranne le gocce di cioccolato. A parte tutti quelli liquidi e poi unire i due composti.
Preriscaldare il forno a 190 °, riempire 6 pirottini con l'impasto e sulla superficie versare le gocce di cioccolato.
Cuocere per 15/20 minuti..........e divorare il prima possibile.


12 ottobre 2010

Torta rustica alle verdure gluten free

Buongiorno a tutti e un saluto affettuoso alle persone che si sono aggiunte ai miei sostenitori, mi fa davvero un immenso piacere.
Oggi è un giorno particolare perchè questa sera comincia un corso di decorazione di torte al quale mi sono iscritta insieme a mia cugina. Non ho mai partecipato a nulla del genere e sono decisamente felice ed emozionata anche se ho un pochino di ansia per il fatto di dover lasciare tutta la banda sola a casa.
Naturalmente da mamma e compagna previdente, lascerò la cena pronta e ho già impartito i vari compiti ad ognuno....mmmm ce la faranno senza di me per un paio d'ore a settimana???? Credo di si, sono in gamba i miei ragazzi, al più troverò la tavola da sparecchiare e i piatti da lavare!
Ho già preparato il grembiule e la macchina fotografica, così, se l'insegnante sarà daccordo, farò tante foto e farò partecipare virtualmente anche voi a questa esperienza.
Ma torniamo alla ricetta che sto per postarvi, domenica scorsa ho passato l'intera mattinata a cucinare, avevo un sacco di verdura che chiedeva attenzione nel fondo del frigo e con l'occasione ho pensato di inaugurare il ricettario " Mangiare bene senza glutine " per il Bimby, che mi è stato regalato dalla mia amica Maela.
Non avevo un'idea precisa di cosa preparare, così, ho aperto a caso il libro e la prima ricetta che ho trovato è stata quella della pasta sfoglia e allora che ve lo dico a fare, pasta sfoglia + verdure = torta rustica.
Il risultato è stato a dir poco eccellente e anche S. ha gradito molto, moltissimo direi, se l'è pappata tutta...e finalmente anche io, dopo tanto tempo, ho gustato dell'ottima pasta sfoglia.
P.S. Con l'occasione vorrei ringraziare ancora la mia amica/sorella/gemella Maela, per questo regalo e per tutte le volte che mi ascolta e mi da consigli. Ti voglio bene.

INGREDIENTI

Per la pasta sfoglia

150 gr di burro congelato
150 gr di mix di farina senza glutine
70 gr di acqua fredda
1 pizzico di sale

Per il ripieno

2 melanzane
2 zucchine
6 friggitelli
100 gr di spinaci
100 gr di scamorza affumicata
peperoncino
cipolla
olio d'oliva
sale, pepe

Lavare le melanzane, le zucchine e i friggitelli, pulirle e tagliarle a dadini.
Cuocere gli spinaci, io li ho cotti al microonde ( 500 gr. di spinaci e 1/2 bicchiere d'acqua per 5 minuti a 850 w) altrimenti lessarli.
Affettare la cipolla e soffriggerla con due cucchiai d'olio e un pezzetto di peperoncino.
Aggiungere le verdure e insaporirle con sale e pepe, cuocere per una ventina di minuti poi unire gli spinaci e far insaporire qualche minuto.
Intanto preparare la sfoglia. Inserire il burro congelato nel boccale del Bimby e lavorare per 10 secondi a velocità 6 poi unire la farina, l'acqua e il sale e far andare per 15 secondi a velocità 6.
Togliere la pasta dal boccale e formare una palla, quindi stendere su un piano infarinato ( sempre con farina senza glutine) con il matterello per diverse volte.
Dividere la sfoglia in due e foderare uno stampo da forno con uno strato di pasta.
Versare le verdure nello stampo eliminando l'eventuale liquido di cottura che si è creato. Aggiungere la scamorza a fettine e mescolare delicatamente. Rivestire con l'altro strato di sfoglia e cuocere per 25 minuti in forno a 190°. Dalla foto noterete che la superficie della torta è rimasta chiara, colpa mia che per farne troppe tutte insieme ho dimenticato di spennellarla con l'uovo.

1 ottobre 2010

Involtini di prosciutto

Il tempo corre decisamente troppo in fretta, siamo già arrivati a venerdì e anche questa settimana è stata piena di impegni ai quali far fronte eppure ho sempre la sensazione di lasciare indietro qualcosa...mah...sarà l'età che avanza.
Comunque ho giusto cinque minuti per lasciarvi la ricetta degli involtini di cui vi avevo parlato. Anche questi li ho serviti durante l'aperitivo/antipasto per il compleanno del mio amore.
Sono semplici, veloci da preparare, molto appetitosi e fanno anche un bell'effetto a tavola.
Buon week end a tutti.

INGREDIENTI

3 fette sottili di prosciutto cotto
2 uova sode
5 cucchiai di maionese
2 cucchiai di sottaceti
sale, pepe
lattuga e olive per decorare

Cuocere le uova, scolarle e farle raffreddare quindi eliminare il guscio e metterle in una ciotola.
Schiacciare le uova con la forchetta, aggiustare di sale e di pepe.
Sgocciolare bene i sottaceti e passarli al mixer per pochi secondi.
Unire i sottaceti alle uova ed aggiungere la maionese. Amalgamare bene.
Riempire le fette di prosciutto con il composto, arrotolare le fette come un involtino e tagliarle a metà.
Disporre gli involtini in un piatto e decorare con foglioline di lattuga ed olive nere.